Dieci ceste di vongole pescate di frodo sequestrate da Gdf

A Marina di Ravenna, i molluschi rilasciati in mare

Dieci ceste di vongole pescate di frodo dalla piallassa ravennate del Piomboni per un totale di 250 chili, sono state sequestrate la scorsa notte dai finanzieri della sezione operativa navale di Marina di Ravenna.

Anche l'imbarcazione usata per raccogliere i molluschi, è stata posta sotto sequestro. Il pescatore, alla vista dei militari, ha tentato invano di fuggire. La barca che aveva usato è un natante da diporto di circa quattro metri con un motore fuoribordo privo di segni identificativi, una motopompa e tutta l'attrezzatura utile al bracconaggio ittico. I molluschi sono stati rilasciati in mare.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie