Moto: Emilia; prime libere, ancora dominio Yamaha

Quartararo sfiora il record della pista, Morbidelli secondo

(ANSA) - ROMA, 18 SET - Anche le prime libere del motogp dell'Emilia Romagna hanno confermato il dominio delle Yamaha in questa fase del mondiale. Il francese Fabio Quartararo con la sua Petronas è stato infatti il più veloce nella prima sessione, sfiorando anche il record assoluto della pista. Il francese ha fermato il cronometro sul tempo di 1:31.721 (ad appena 310 millesimi dal primato realizzato la scorsa settimana da Maverick Vinales). Ottimo secondo tempo per il compagno di scuderia Franco Morbidelli, trionfatore domenica scorsa su questo stesso circuito, e staccato da Quartararo di appena 90 millesimi.
    Seguito da Mir sulla Suzuki staccato di 120 millesimi, poi Oliveira su Ktm a 244, e il giapponese Naakaga sulla Honda a 381. Il leader della classifica mondiale Dovizioso in sella alla Ducati non è andato oltre il settimo tempo, in ritardo di 431 millesimi. Bagnaia con la Ducati non ufficiale ha accusato un ritardo di 689 millesimi al decimo posto, seguito da Danilo Petrucci con la Ducati staccato di 714 millesimi. Solo 17ma posizione per Valentino Rossi, con oltre 1" di ritardo. Nel pomeriggio seconda sessione (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie