Emilia-Romagna
  1. ANSA.it
  2. Emilia-Romagna
  3. Riccardo Muti a Bologna con la Messa da Requiem di Verdi

Riccardo Muti a Bologna con la Messa da Requiem di Verdi

Il 19 dicembre in una serata per l'Associazione La Mongolfiera

(ANSA) - BOLOGNA, 23 NOV - Riccardo Muti e la sua Orchestra Giovanile Luigi Cherubini tornano a Bologna, il 19 dicembre alle 21 al PalaDozza, per un concerto straordinario i cui biglietti, circa 3.500, sono stati acquistati tutti da Illumia, la società bolognese distributrice di energia da sempre attenta al sociale, che li distribuirà gratuitamente ai cittadini. Il progetto è a sostegno dell'Associazione La Mongolfiera Odv, che destinerà le donazioni volontarie raccolte nel corso della serata al progetto 'Bando Giacomo' che da anni sostiene le famiglie con bambini disabili. Nel corso dell'evento, il maestro dirigerà la celeberrima e monumentale Messa da Requiem di Giuseppe Verdi con le voci soliste di Juliana Grigoryan, Isabel De Paoli, Klodjan Kaçani, Riccardo Zanellato e con un doppio coro, quello della Cherubini e il Cremona Antiqua.
    "Quando Illumia ha saputo del progetto di Bologna Festival - ha spiegato alla presentazione il fondatore della società, Francesco Bernardi - abbiamo pensato che in questo particolare momento l'evento potesse essere il regalo di Natale perfetto per la città intera. Chissà che fluttuando nell'etere le note portino ovunque il nostro desiderio di verità, di bellezza e di giustizia poiché tra i compiti di un'azienda non vi sono solo quelli specifici di bilancio o di benessere dei propri lavoratori, ma anche quello di essere ricettori di bisogni della comunità".
    "Il ritorno di Riccardo Muti al Bologna Festival - ha aggiunto invece, Maddalena da Lisca, sovrintendente di Bologna Festival - testimonia un'amicizia di lunga data. Il Requiem di Verdi rappresenta un finale eclatante della nostra stagione ma anche un momento di riflessione sugli eventi che ancora una volta hanno travolto il mondo. La richiesta di Illumia di riservarsi tutti i biglietti disponibili per offrirli alla città va a favore della più ampia diffusione di questo importante appuntamento culturale".
    Il concerto bolognese rientra nel più ampio progetto della Riccardo Muti Italian Opera Academy. Nel corso della presentazione, il sovrintendente della manifestazione ravennate, Antonio De Rosa, ha annunciato che nel 2023 la Cherubini tornerà a Bologna per un altro concerto a favore de La Mongolfiera.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna


        Modifica consenso Cookie