Bio: il settore Ue chiede osservatorio di mercato

Tra le priorità di ricerca Ifoam per Orizzonte Europa

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Creare un osservatorio economico sul mercato del biologico, intensificare la ricerca su metodi di coltivazione e allevamento sostenibili e per ottenere semi bio al 100% e incoraggiare la diversificazione dei sistemi produttivi. Sono alcuni dei punti della strategia per ricerca e innovazione per il settore biologico e l'agroecologia di Tp Organics e Ifoam Ue, la federazione del settore bio europeo. Le aree di ricerca individuate saranno quelle prioritarie per la presentazione dei progetti per Orizzonte Europa, il prossimo programma quadro di ricerca e innovazione dell'Ue, che dovrebbe partire nel 2021. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."