250mila euro a un progetto di Milano per edifici in legno

Con il Fondo acceleratore di Built by Nature ed Eit Climate-Kic

Redazione ANSA

BRUXELLES - Un progetto per un prototipo di edificio fisico e digitale, ma anche per favorire la conoscenza e l'adozione del legno massello, a partire dal quartiere Mind Milano Innovation District.

Si tratta dell'iniziativa sovvenzionata con 250.000 euro dal Fondo acceleratore di "Built by Nature", un'organizzazione impegnata nella trasformazione degli edifici in legno in Europa.

La ricerca sarà coordinata da "Eit Climate-Kic", la comunità europea che affronta il cambiamento climatico attraverso l'innovazione. Parteciperà anche il Politecnico di Milano, conducendo una revisione della letteratura scientifica sulle implicazioni in termini di sostenibilità.

Secondo Mario Motta, professore al dipartimento di Energia del Politecnico di Milano, questa "sarà l'occasione per analizzare la filiera produttiva delle costruzioni in legno, con un focus particolare sul mercato italiano, per individuare quali effetti le potenziali "barriere" hanno sulla percezione di questa tecnologia".

Mind è sviluppato e costruito dal gruppo immobiliare e di infrastrutture "Lendlease", che ha devoluto un cofinanziamento di 528.000 euro avvalendosi di "Lendlease Podium".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie