Ok Ue a 380 mln di aiuti all'Italia per la ripresa sostenibile dopo la pandemia

Potranno beneficiarne 5mila aziende

Redazione ANSA

BRUXELLES - Via libera al piano italiano di aiuti di Stato da 380 milioni di euro per una ripresa sostenibile dopo la pandemia. Lo ha annunciato oggi la Commissione europea. Il regime di aiuti sarà cofinanziato dai Fondi strutturali e di investimento europei. L'aiuto potrà essere concesso in diverse forme: sovvenzioni dirette, tassi di interesse agevolati su prestiti, prestiti agevolati, garanzie, anticipi rimborsabili, azioni e obbligazioni.

Lo scopo è sostenere gli investimenti privati in beni materiali e immateriali come stimolo per superare la crisi legata alla pandemia e accelerare le transizioni verde e digitale. Si prevede che la misura, aperta a tutti i settori tranne quello finanziario, andrà a beneficio di circa 5.000 aziende. La Commissione ha riscontrato che il regime italiano è in linea con le condizioni stabilite nel quadro temporaneo, non supererà l'1% del budget totale del regime per beneficiario e sarà concesso entro il 31 dicembre 2022. La Commissione ha pertanto concluso che la misura è necessaria, adeguata e proporzionata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie