Fondi Ue: CdR propone a Commissione task force per monitoraggio attuazione progetti

Presidente CdR, 'forte partenariato è fondamentale'

Redazione ANSA

BRUXELLES - Rafforzare la cooperazione politica e istituzionale tra la Commissione Ue e il Comitato europeo delle Regioni (CdR) per avvicinare l'Europa ai cittadini. È quanto hanno discusso, in un incontro in videoconferenza, il presidente del CdR Apostolos Tzitzikostas e la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen. Tra le iniziative proposte dal Presidente Tzitzikostas nel corso del bilaterale c'è anche la creazione di un team congiunto del CdR e della Commissione per monitorare un'attuazione efficiente dei progetti co-finanziati dall'Ue e l'avvio di una campagna di sensibilizzazione congiunta per comunicare il valore aggiunto del bilancio dell'Ue, con l'aiuto dei 12mila partner dell'Alleanza per la politica di coesione. "Un forte partenariato tra il Comitato e la Commissione Ue è fondamentale per rendere l'Ue più visibile e per avvicinarla alle persone", ha sottolineato dopo l'incontro Tzitzikostas. Tra i punti discussi anche il rafforzamento dei progetti Green Deal che rientrano nelle competenze di tutti gli enti locali e regionali, e un maggiore coinvolgimento del CdR nell'attuazione degli investimenti sostenibili. Infine, il CdR ha espresso la sua volontà di essere pienamente coinvolto nel dibattito sulla democrazia europea, nel quadro della Conferenza sul futuro dell'Europa. "Ho sottolineato alla presidente von der Leyen - ha affermato infatti Tzitzikostas - che i leader regionali e locali sono in prima linea nella lotta contro la pandemia e devono essere al centro del futuro dell'Ue".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: