Nardella, ci sono 1.400 rifugiati nell'area di Firenze

L'impegno dei sindaci ogni giorno con i profughi

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Non ci stancheremo di condannare l'aggressione russa e non ci stancheremo di stare dalla parte dell'Ucraina". Lo ha detto alla riunione del working group sull'Ucraina al Comitato europeo delle Regioni il sindaco di Firenze, Dario Nardella, promotore della manifestazione che ha unito le città europee lo scorso 12 marzo con lo slogan 'Cities stand with Ukraine'.

"Il Comitato delle Regioni - ha sottolineato il sindaco - è in prima linea per aiutare l'accoglienza e la futura ricostruzione e anche noi sindaci ogni giorno abbiamo a che fare con i profughi che arrivano nelle nostre città, nell'area di Firenze ce ne sono ad ora circa 1.400. Il nostro auspicio è che questa guerra cessi il prima possibile e che si possa seriamente pensare a riportare la pace in quella terra così martoriata".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: