Premiato il bio-distretto Cilento

Oggi la cerimonia per gli 'Organic awards' europei

Redazione ANSA

BRUXELLES - Il bio-distretto Cilento, in Campania, è il migliore d'Europa: l'associazione di agricoltori si aggiudica il premio per la produzione biologica nella categoria 'biodistrict' degli 'Organic awards', un nuovo premio destinato alle eccellenze europee nella filiera del biologico, assegnato, fra gli altri, dal Comitato europeo delle Regioni e dalla Commissione.

La cerimonia di consegna si è svolta a Bruxelles durante la Giornata europea dedicata al biologico, alla presenza del commissario per l'Agricoltura Janusz Wojciechowski. Ha ritirato il premio il presidente del bio-distretto, Emilio Buonomo. L'associazione no profit coinvolge 100 comuni campani, quasi 14 mila ettari, circa 270 mila abitanti e oltre mille imprese agricole biologiche certificate. Per i giurati, questa iniziativa sostiene "la produzione sostenibile di cibo a favore della biodiversità, della conservazione del suolo e della protezione delle acque, ma anche lo sviluppo di filiere corte, aumentando il consumo di alimenti prodotti localmente". Inoltre, "collega tutte queste attività con iniziative turistiche e permette la creazione di posti di lavoro".

"La Regione Campania lavora in modo instancabile per favorire percorsi di razionalizzazione della presenza dei distretti, agevolando il collegamento con le istanze territoriali e il rafforzamento delle filiere produttive", ha commentato l'assessore campano all'Agricoltura e membro del CdR, Nicola Caputo, per il quale questo premio è "il giusto riconoscimento a un territorio ricco di risorse e di attori che costruiscono eccellenze, innovazione e sostenibilità". Le congratulazioni sono arrivate anche dal presidente del Comitato, Vasco Alves Cordeiro, che auspica: "il bio-distretto Cilento ci mostri la strada verso un'Europa più sostenibile".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: