Pnrr: Fitto (FdI),guerra ha peggiorato crisi, rivedere piano

Usare Art.21 Regolamento Rrf e rivedere obiettivi e priorità

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 23 GIU - "Fin dallo scoppio del conflitto ucraino Giorgia Meloni e Fratelli d'Italia chiedono al Governo di utilizzare l'Art.21 del Regolamento sul Rrf per rivedere obiettivi e priorità del Pnrr che sicuramente per alcuni aspetti non sono più attuali rispetto agli effetti ed alle conseguenze economiche e sociali della guerra. Per questo le dichiarazioni del Commissario Gentiloni, pronunciate oggi all'evento Anci, sono un primo passo nella direzione da noi auspicata, anche se, a nostro avviso, non sono sufficienti e servirebbe più coraggio". Così in una nota il il copresidente del gruppo Ecr- FdI al Parlamento europeo, Raffaele Fitto.

"Infatti, non si dovrebbe limitare la modifica dei Piani nazionali solo a correzioni riferite all'inflazione e alle materie prime per aggiustare qualche aspetto dei piani nazionali. Occorre, invece, una seria valutazione del potenziale aumento dei costi dei Pnrr dovuto all'inflazione significativa e all'aumento dei costi, ma anche ricalibrare i piani e gli obiettivi in funzione delle difficili e nuove sfide che la guerra ci pone", prosegue Fitto.

"Fratelli d'Italia chiede al governo di avvalersi dell'art 21 del Regolamento e di aprire un confronto sulle possibili modifiche. Per queste ragioni, oggi a Bruxelles, anche se non abbiamo condiviso l'intero testo votato dal Pe sull'implementazione del Rrf, riteniamo positivo il riferimento all'art. 21 contenuto nel testo. L'auspicio è ora che il governo italiano con realismo proceda, nel più breve tempo possibile, in questa direzione", conclude la nota. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: