Benifei, da Meloni parole confuse su rilancio Europa

'Nei prossimi due anni battaglia dura del Pe su riforme'

Redazione ANSA STRASBURGO
(ANSA) - STRASBURGO, 06 LUG - "Da Giorgia Meloni ho sentito parole confuse sul rilancio dell'Europa e sui vertici del centro-destra, penso invece che servano parole chiare ad esempio sul tema del veto". Così il capodelegazione degli eurodeputati Pd, Brando Benifei, in un punto stampa. "Nei prossimi due anni - ha spiegato - il Parlamento europeo deve fare una battaglia dura" sulle riforme dell'Ue, tra cui l'abolizione del diritto di veto, rispettando "il lavoro fatto in queste aule della Conferenza per il futuro dell'Europa che ha dato un messaggio chiaro: la volontà di avere un'Europa più unita e capace di dare risposte nei tempi e nei modi giusti".

"Vorrei sapere quali forze politiche in Italia vogliono il veto, se vogliono che alcuni paesi continuino ad impedire ad altri di prendere delle posizioni, e se per loro, questo è nell'interesse dell'Italia", ha aggiunto Benifei. "Vorrei sapere - ha concluso - se Lega e Forza Italia sostengono queste posizioni, dato che Meloni in più occasioni ha parlato di Europa confederale o delle nazioni" sostenendo il mantenimento del diritto di veto. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: