Ius scholae: Picierno, Lega vuole affossarlo, non arretriamo

'Salvini pretende di dettare priorità a Paese'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 11 LUG - "Con la stessa velocità con cui cambia idea, Salvini pretende di dettare le priorità del Paese.

Ora il grande nemico del capo del Carroccio è lo Ius Scholae, un provvedimento ritenuto "folle". Talmente folle che con il suo partito ha presentato 1.500 emendamenti per affossarlo, tra cui un test scritto sul presepe e una prova orale sulle sagre italiane". Lo scrive, su Facebook, la Vicepresidente del Parlamento Europeo Pina Picierno.

"I bambini e ragazzi nati e cresciuti in Italia e che da anni aspettano di diventare cittadine e cittadini italiani non hanno bisogno di altro populismo. Non faremo un passo indietro e sosterremo lo Ius Scholae fino alla fine", conclude. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: