Colpisce un uomo in testa con una catena, arrestato

A Udine, per futili motivi. Intervento della Polizia

(ANSA) - UDINE, 19 NOV - Un cittadino romeno, 29 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato ieri a Udine dalla Polizia dopo aver colpito, diverse volte e anche anche al capo, un altro uomo con una catena, ferendolo. È accusato di lesioni personali aggravate. L'episodio si è verificato nei pressi dell'autostazione, alla presenza di diversi passanti. Secondo la ricostruzione, per futili motivi ancora da chiarire, il giovane ha preso di mira un uomo di 56 anni, gli ha strappato di mano una sigaretta e lo ha colpito con una catena di 70 centimetri con due placche alle estremità. Il 56enne è caduto a terra e l'aggressore gli ha inferto un ultimo colpo alla testa, che gli ha provocato un'estesa ferita. La vittima è stata medicata in ospedale e poi dimessa. Nel frattempo gli agenti della Squadra Volanti hanno rintracciato l'aggressore. L'arresto è stato convalidato oggi: per il 29enne è stata disposta la misura cautelare della presentazione in Questura per l'obbligo di firma giornaliero.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa