Calcio: Cagliari; Maran, ripartire dal 90' con la Lazio

"Stimo molto Gotti, Udinese squadra che concede poco"

(ANSA) - CAGLIARI, 20 DIC - "Dobbiamo ripartire dal 90' di Cagliari-Lazio e dimostrare che quello che è successo dopo fa parte degli episodi. Certo, abbiamo analizzato tutto ma le scorie le dobbiamo ora trasformare in rabbia. Siamo chiamati a una prestazione importante, altrimenti diventa pericoloso". Così l'allenatore del Cagliari, Rolando Maran, in conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Udine.
    "Quando si perde poco - ha detto il tecnico rossoblù riferendosi alla lunga striscia positiva che durava dalla terza giornata - perdere brucia sicuramente di più. Ma questo deve essere uno stimolo: per essere lassù abbiamo dato sempre il 200%. E domani sarà così".
    Attenzione, però, all'Udinese: "Stimo molto Gotti - ha proseguito Maran - la squadra ha una sua identità, concede poco.
    Con la Juventus ha disputato un bel secondo tempo. È una gara che richiede molta pazienza e cura soprattutto nelle fasi di transizione. L'Udinese è una squadra anche fisica: sarà importante non perdere i duelli personali".
    Otto i giocatori non convocati tra infortuni - Cragno, Cacciatore, Castro, Birsa, Pavoletti e Ceppitelli - e squalifiche, Olsen e Nandez. "Non mi sono mai lamentato delle assenze e non mi lamento certo adesso - ha concluso Maran - non dobbiamo pensare a chi non c'è, ma trovare la concentrazione giusta con i giocatori che scenderanno in campo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie