Imprese: Regione, 167 mln finanziamenti Frie in 2019

'Confermato andamento positivo'. Domande per 295 mln

(ANSA) - TRIESTE, 28 MAG - Nel 2019 le operazioni totali effettuate dal Fondo di rotazione per iniziative economiche (Frie) sono state 64, per un importo deliberato pari a quasi 167 mln. Sono i dati diffusi dalla Regione Fvg, che oggi ha presentato a Udine l'attività del Frie per l'anno 2019. Si conferma dunque "l'andamento positivo dell'anno precedente seppure con una riduzione delle concessioni, ma con un aumento delle erogazioni".
    Le domande complessive giunte nel 2019 al Frie sono state 104 per un valore di 295 mln: 12 a Trieste per 45 mln, 14 a Gorizia per 42 mln, 31 a Pordenone per quasi 88 mln e 47 a Udine per 120 mln. Il Frie impatta su quasi tutti i settori con prevalenza sul manifatturiero (circa 30 mln di concessioni). Con 8 concessioni per 10 mln il settore turistico-alberghiero ha confermato una crescita incisiva sull'economia del Fvg.
    Oltre al Frie, il Fondo Sviluppo ha contato 80 operazioni, con importi superiori a 27 mln. I "provvedimenti anticrisi" del Fria e del Fsricts, dopo una prolungata fase di declino, nel 2019 - si legge in una nota - hanno dato segni di ripresa: il Fria ha registrato 70 operazioni per oltre 12 mln di valore, mentre il Fsricts ne ha registrate 47 per quasi 7,7 mln di euro erogati. In generale, è stato deliberato un importo pari a quasi 214 mln. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Nuova Europa



    Modifica consenso Cookie