Pordenonelegge: alla festa del libro in arrivo anche 2 Nobel

E con Al-Khalili e Quanmen si entra nel vivo incontri

(ANSA) - PORDENONE, 17 SET - Va ad Olga Tokarczuk l'edizione 2020 del Premio FriulAdria "La storia in un romanzo": sabato 19 settembre la consegna nell'ambito della 21^ edizione di pordenonelegge. Per l'occasione l'autrice polacca, Premio Nobel Letteratura 2018, sarà protagonista di una conversazione condotta dal curatore del festival Alberto Garlini sui rapporti fra la storia e il romanzo.
    A pordenonelegge grande protagonista sarà anche il Premio Nobel Economia Joseph Stiglitz: sempre sabato 19 settembre, in video collegamento. "Due ospiti di grande levatura - spiega Garlini -: credo che compito degli intellettuali sia scrostare gli sguardi abitudinari e farci intuire scenari futuri. Joseph Stiglitz punterà il dito sulla contemporanea esplosione della disuguaglianza economica, ricordandoci che le vere fonti della ricchezza sono basate su apprendimento, progresso della scienza e le regole del diritto. Olga Tokarczuc ci porterà a vagabondare in vicoli ciechi, strade che non portano da nessuna parte, a esplorare giunture e zone senza nome".
    Intanto domani Pordenonelegge entra nel vivo con l'anteprima internazionale del grande fisico e divulgatore Jim Al-Khalili, che presenterà l'ultimo saggio, "Il mondo secondo la fisica", intervistato da Chiara Valerio. Al festival anche il profetico autore di "Spillover" David Quammen, che ha raccontato come si genera il "big one" pandemico e torna adesso con "L'albero intricato", e Michael Palin, volto storico dei Monty Python, che racconterà la scomparsa della nave Erebus tra i ghiacci artici.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie