Piattaforma: Patuanelli, un'opportunità storica

'Segnale di vicinanza agli Stati Uniti'

(ANSA) - TRIESTE, 30 SET - "Un'opportunità storica". Così il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha definito l'intesa siglata oggi con una cerimonia tra la società Piattaforma Logistica Trieste e il colosso amburghese Hhla.
    "La grande società di gestione del porto di Amburgo, che è certamente uno dei più grandi porti europei, decide di fare un investimento con un'azienda partecipata e controllata dalla municipalità amburghese a Trieste e sul porto di Trieste, credo che ciò porterà sviluppi che ci potranno consentire di intercettare traffici e soprattutto di 'mecciare' le expertise che ci sono tra chi gestisce il porto di Trieste e quello di Amburgo", ha proseguito Patuanelli.
    Una intesa che per il ministro non riguarderà solo "il porto di Trieste e la logistica ma anche la possibilità di incidere fortemente su un ritorno di sviluppo economico e industriale di questa città".
    Secondo Patuanelli, inoltre, "gli investimenti e le infrastrutture portuali fatte dalla Cina potevano portare alcune preoccupazioni e preoccupavano anche i nostri alleati americani", l'accordo di oggi, invece, "è sicuramente un segnale di vicinanza al Patto Atlantico, all'alleanza strategica con gli Stati Uniti". "Ciò non toglie - ha concluso - che per accordi commerciali, noi lo abbiamo sempre detto, guardiamo alla Cina non come a un alleato ma come a un partner. D'Altra parte, anche gli Stati Uniti hanno accordi commerciali con la Cina. Ciò non toglie che il nostro sguardo sia rivolto oltreoceano verso gli Stati Uniti, e questa è la dimostrazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie