Turismo: Fvg; nel Parco Dolomiti anche 'ospedale' rapaci

Ospita esemplari feriti di varie specie

Redazione ANSA Andreis (Pordenone)

Nel piccolo borgo montano di Andreis (Pordenone) è operativo il Centro recupero rapaci, una struttura del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane deputata allo studio, al recupero e alla reintroduzione in natura di rapaci feriti o in difficoltà. Ogni anno riceve la visita di decine di migliaia di persone, sopratutto famiglie con bambini e comitive studentesche.
I rapaci diurni e notturni che arrivano al Centro recupero di Andreis appartengono di solito all'avifauna del Paleartico occidentale. Provengono soprattutto dal territorio del Parco o dalle aree limitrofe. Le specie che più di frequente vengono ricoverate sono Falco pecchiaiolo, Nibbio Bruno, Sparviere, Poiana, Aquila reale, Gheppio, Falco cuculo, Lodolaio, Falco pellegrino Albanella.
Come rapaci notturni ci sono Barbagianni, Assiolo, Gufo Reale, Civetta, Allocco, Gufo comune e Gufo di Palude.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


Modifica consenso Cookie