Presidents Cup: Els "Vogliamo prenderli a calci nel sedere"

Capitano Team Internazionale scalda la sfida, "possiamo vincere"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 10 DIC - "Giochiamo in casa e vogliamo prenderli a calci nel sedere". Ernie Els, capitano del Team Internazionale (giocatori europei esclusi) alla Presidents Cup (12-15 dicembre a Melbourne), scalda la sfida. Senza retorica "Big Easy" annuncia l'intenzione del proprio Team che, contro gli Stati Uniti di Tiger Woods (capitano e giocatore) alla 13/a edizione dell'evento, dopo 10 sconfitte, 1 pari (nel 2003) e una sola vittoria (nel 1998), insegue l'impresa. "Sono onorato - spiega Els - di affrontare ancora una volta Woods. Averlo come amico e sfidarlo per anni in campo rappresenta un privilegio.
    Conosco Tiger dagli anni Novanta, è una leggenda del green e ha messo in piedi una squadra dal grande talento. Ma noi possiamo vincere e vogliamo prenderli a calci nel sedere davanti al nostro pubblico". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA