Presidents Cup 2021, Els lascia il Team Internazionale

Sfuma possibilità capitano bis: "Ho avuto la mia chance"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 11 FEB - Nessuna seconda chance, Ernie Els declina le avances del PGA Tour: alla Presidents Cup 2021 non sarà il capitano del Team Internazionale. "A Melbourne - le dichiarazioni del campione sudafricano - ho dato tutto. Ho avuto la mia opportunità e non l'ho sfruttata. Potrei ripensarci in futuro solo nel caso in cui la sfida tra America e Resto del mondo dovesse giocarsi in Sudafrica". Il ko in rimonta in Australia contro gli Usa (16-14 il risultato finale) di Tiger Woods ha lasciato l'amaro in bocca a "The Big Easy" che, a Charlotte (dal 30 settembre al 2 ottobre 2021), nel North Carolina, non potrà dunque prendersi la rivincita.
    A niente sono servite le pressioni di Jay Monahan, commissario del PGA Tour, che ha provato a lungo a convincere il 50enne di Johannesburg. "Ernie - ha spiegato Monahan - s'è reso protagonista di un lavoro straordinario mettendo anima e corpo per la buona riuscita dell'evento 2019. Ci ha pensato molto ma alla fine ha deciso di declinare la nostra proposta. A lui va tutto il nostro ringraziamento". A capitanare a Charlotte il Team Internazionale potrebbe dunque essere uno tra Choi Kyung-Ju, Geoff Ogilvy, Trevor Immelman e Mike Weir, già assistenti di Els a Melbourne. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA