Kupcho trionfa in California, 1/o Major 2022 è suo

L'americana vince Chevron Championship, J.Korda chiude seconda

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 04 APR - Jennifer Kupcho trionfa a Rancho Mirage e celebra la sua prima vittoria in carriera sul LPGA Tour in un Major. In California, con un totale di 274 (66 70 64 74, -14) colpi e all'età di 24 anni, 10 mesi e 20 giorni, l'americana nell'ultimo round ha contenuto la rimonta di Jessica Korda, seconda con 276 (-12), e ha fatto suo il The Chevron Championship.
    "Mi sembra tutto surreale, non riesco a crederci. E' il giorno più emozionante della mia vita", la gioia della statunitense dopo aver alzato al cielo il trofeo, il Dinah Shore Trophy.
    Rituale tuffo nel Champions Lake (o "Poppie's Pond") al Mission Hills Country Club (Dinah Shore Tournament Course, par 72) per la vincitrice. Grande protagonista del "moving day" (al termine del quale s'è presa la vetta, con sei colpi sulla thailandese Patty Tavatanakit, vincitrice nel 2021), la Kupcho nel quarto giro ha fatto registrare un parziale di 74 (+2), dopo un round sulle montagne russe, con cinque birdie e sette bogey.
    Nata a Westminster (Colorado) e residente a Mesa (Arizona), la Kupcho ha fatto suo il derby statunitense con Jessica Korda (la sorella Nelly, numero 2 del world ranking e medaglia d'oro a Tokyo era invece assente per infortunio). Mentre in 3/a posizione con 277 (-11) s'è stanziata a sorpresa la 18enne slovena Pia Babnik, talento in erba. Quarta piazza (278, -10) per la Tavatanakit ma anche per la giapponese Hinako Shibuno, la francese Celine Boutier e l'americana Lexi Thompson.
    L'impresa ha fruttato alla Kupcho 750.000 dollari a fronte di un montepremi complessivo di 5.000.000. Quarta Rolex Time First Winner del 2022, la Kupcho è la settima giocatrice a conquistare la prima vittoria sul LPGA Tour dopo aver conquistato lo Chevron Championship. Membro del team Usa alla Solheim Cup 2021, la Kupcho s'era rivelata al mondo nel 2019 (all'epoca era ancora una amateur) quando ad Augusta (Usa) trionfò nella prima edizione del Masters femminile. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA