LPGA Tour, Nanna Koerstz Madsen regina in Thailandia

Prima danese a imporsi sul circuito, festa col caddie-fidanzato

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 13 MAR - Prima vittoria in carriera sul LPGA Tour di golf per Nanna Koerstz Madsen (65 64 66 67) che, a Chonburi (Thailandia), con un eagle alla seconda buca supplementare supera Xiyu Lin (64 66 66 66) e vince al fotofinish l'Honda LPGA Thailand.
    Al Siam Country Club (Pattaya Old Course, par 72), entrambe hanno chiuso le 72 buche regolamentari con un totale di 262 (-26) colpi. La cinese Lin (seconda al termine del "moving day") è stata abile a rimontare la danese (da sola in testa alla fine del terzo round) che, al play-off, s'è rivelata glaciale. Prima ha realizzato un birdie, poi ha infranto i sogni di gloria dell'avversaria con un eagle show.
    Nel 2016, la Koerstz Madsen - prima danese ad imporsi sul LPGA Tour - ha vinto il Tipsport Golf Masters sul Ladies European Tour per poi calare, nel 2017, il tris di successi sull'Epson Tour (secondo circuito americano femminile) dove ha conquistato il Symetra Classic, il Kia Championship e il Danielle Downey Credit Union Classic. Terza lo scorso anno all'ANA Inspirtation e quinta al Women's British Open - entrambi tornei del Grande Slam - la danese ha coronato ora uno dei più grandi desideri della sua carriera, affermandosi sul LPGA Tour. Eppure nell'ultimo round (chiuso in 67, -5) ha rischiato di rovinare tutto. Dopo un inizio travolgente (un eagle alla 1 e un birdie alla 2), la 27enne di Smorum (residente a Boca Raton, in Florida) ha trovato il primo bogey alla 5. Dunque, ha siglato tre birdie consecutivi alle buche 8, 9 e 10, prima di ripetere le prodezze alla 14 e alla 15. Ma, alla 16 e alla 18, ha pagato a caro prezzo due bogey salvo poi tornare ad incantare all'over time. L'exploit le ha fruttato 240.000 dollari a fronte di un montepremi complessivo di 1.600.000. In un evento che ha visto Giulia Molinaro, unica azzurra in gara, classificarsi 40/a con 276 (71 72 66 67, -12). Dopo i primi due round non esaltanti, la Molinaro ha cambiato marcia chiudendo la competizione in crescendo.
    In Thailandia, 3/o posto 263 (-25) per la francese Celine Boutier. Mentre si sono piazzate quarte (265, -23) la sudcoreana Amy Yang e la canadese Brooke Henderson.
    Tredicesima alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016, nona a quelle di Tokyo, Nanna Koerstz Madsen ha vinto, con il team Europe, la Solheim Cup 2021. Ora ha trovato il successo sul LPGA Tour con al fianco, quale fidanzato-caddie, Nicki Hansen. Una gioia per due. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA