Tecno a caccia di talenti 4.0

Gruppo investe 6% fatturato in ricerca e innovazione

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 24 FEB - Ingegneri, professionisti del settore digitale, sviluppatori, programmatori, Hr, esperti in fiscalità internazionale, country manager. Sono più di 140 le figure professionali, con competenze a supporto dell'Industria 4.0, ricercate per il prossimo biennio da Tecno, gruppo industriale attivo nei servizi alle imprese per il risparmio energetico e la sostenibilità ambientale. Prosegue così l'attuazione del progetto "Talents", con cui dal 2018 sono state effettuate 130 assunzioni. "Con il programma Talents - spiega il fondatore e presidente di Tecno, Giovanni Lombardi - continuiamo a ricercare giovani talenti da formare e senior che portino in azienda esperienze e capacità maturate ed acquisite anche all'estero. Ricerchiamo laureati in discipline STEM, che entrino a far parte del nostro team, composto per la maggioranza di donne e giovani under 40, per vivere un ambiente dinamico e stimolante". Fondata nel 1999 a Napoli, con sedi a Milano, Bologna, Berlino e Parigi, dal 2019 Tecno si è aperta anche al mercato dell'Est Europa e oggi conta oltre 3.000 aziende clienti in tutti i settori industriali, tra cui Cartiere Burgo, Italcementi, Fincantieri, e Pavimental. "La nostra mission è quella di essere partner dei clienti in tutte le strategie e le azioni per la sostenibilità e l'efficientamento produttivo grazie a soluzioni tecnologiche avanzate, frutto di brevetti interni", sottolinea Lombardi, aggiungendo che l0azienda investe più del 6% del fatturato in ricerca e innovazione. Tra le ultime soluzioni, c'è KontrolON, un sistema digitalizzato di monitoraggio dei consumi e della produzione, che consente di fornire agli imprenditori notizie fondamentali per l'analisi dei processi, finora reperite manualmente e in modo dispersivo.(ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: