Raggi, ancora cassonetti bruciati

'Oltre mille roghi in due anni, ma non ci faremo intimidire'

(ANSA) - ROMA, 12 AGO - "Queste immagini fanno male. Ancora cassonetti bruciati nelle nostre strade. Questa volta ad essere incendiati sono stati due contenitori dei rifiuti in via dei Romagnoli, ad Ostia: un rogo che ha coinvolto anche le macchine di alcuni cittadini, parcheggiate lì di fianco". Così su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi. "Si tratta di gesti criminali che creano non solo danni per l'ambiente ma soprattutto alle tasche di noi cittadini - aggiunge - Perché paghiamo con i nostri soldi questi episodi vergognosi. Come purtroppo sapete non si tratta di casi isolati. Da inizio anno, pensate, sono stati dati alle fiamme circa 180 cassonetti in tutta la città: nel 2019 sono stati 460 e nel 2018 circa 500. In totale, quindi, stiamo parlando di più di 1.000 negli ultimi due anni. Sono numeri che parlano chiaro: se qualcuno pensa di intimidirci o di creare problemi alla città si sbaglia di grosso. Noi non faremo un passo indietro e andremo sempre avanti #ATestaAlta".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie