Coronavirus: Sanremo, uno in isolamento

Atto volontario. Era sbarcato da nave da crociera in Cambogia

C'è un cittadino che vive in Liguria tra gli italiani sbarcati dalla nave da crociera america Westerdam in Cambogia nei giorni scorsi nel porto di Sihanoukville senza controlli particolari ol alcuna forma di quarantena. Gli italiani su quella nave erano cinque. Uno è rientrato in Italia. Non presenta sintomi della malattia. A bordo erano in 1200, tra questi c'era almeno una persona, una 83enne americana, positiva al coronavirus.
     "L'uomo si è sottoposto a isolamento fiduciario volontario al domicilio e sarà sottoposto alle misure di sorveglianza sanitaria previste dal protocollo implementato da Regione Liguria", fa sapere l'Agenzia ligure per la sanità. Secondo quanto apprende l'ANSA il cittadino vive a Sanremo.

"Sono stati applicati tutti i protocolli del Ministero della Salute, la persona è sotto sorveglianza, ma non presenta i sintomi del coronavirus". Lo dichiara il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri, che oggi è stato chiamato dalla Asl per essere informato della presenza di un sanremese, un marittimo, in isolamento volontario, di ritorno dalla Cambogia, dopo una crociera. "L'Asl mi ha informato che non c'è alcun pericolo, ma resta sotto osservazione - ha aggiunto il primo cittadino - attualmente è in isolamento volontario a casa propria e lo terranno monitorato".

"Il cittadino sanremese si è sottoposto volontariamente, una volta rientrato in Liguria, a isolamento nella sua abitazione. Una misura non dovuta ma che va apprezzata per l'alto senso civico", ha detto il governatore Toti.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie