Toti, non ci sono altri focolai liguri

Positivi restano 19, in attesa risultati 2 test, uno su minore

"Non ci sono ulteriori focolai all'interno della Regione Liguria". Lo ha detto il presidente della Liguria Giovanni Toti nel punto stampa quotidiano sul coronavirus spiegando che in regione i positivi restano 19. Si attende il risultato dei test su due persone, ha aggiunto, uno è un minore ricoverato al Gaslini, parente di un caso già noto. E uno riguarda una signora già ricoverata che non reagiva a cure.
    "La buona notizia è che derivano tutti dai medesimi casi che già conoscevamo: o provengono dall'area di Alassio, il cluster noto, o dal caso Spezia", ha aggiunto Toti. Le persone in sorveglianza attiva in Liguria sono in questo momento 580. "La decisione sull'eventuale riapertura delle scuole e dei teatri in Liguria la settimana prossima, se la mappa di cluster di coronavirus dovesse rimanere invariata, arriverà domenica, la scelta sarà presa sulla base dei dati noti", ha poi chiarito Toti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie