Consiglieri comunali Pd-M5s hanno preso il bonus

Terrile, 3 mesi senza fatturato. Pirondini, preso bonus spettacolo

 "Nel 2019 ho percepito 8.357 euro netti per gettoni da consigliere comunale a Genova. Fanno 696 euro al mese. Sono uno dei 143.037 sui 245.430 avvocati italiani che ha ottenuto 1.200 euro di bonus dalla Cassa Forense". Così il consigliere comunale genovese del Partito Democratico Alessandro Terrile via fb conferma di aver chiesto e ottenuto il bonus per il sostegno al reddito durante il lockdown. "Sono avvocato libero professionista e non ho mai avuto uno stipendio fisso. Nel 2018 ho dichiarato redditi per 34.600 euro lordi, compresi i gettoni del Comune. Prima di fare politica guadagnavo di più, ma non è questo il tema - spiega -. Quest'anno, con il lockdown e i tribunali chiusi, il mio fatturato di marzo aprile e maggio è stato zero. Per questo, quando Cassa Forense ha bandito l'erogazione di un bonus per chi aveva redditi inferiori a 35.000 euro (o 50.000 euro con riduzione di fatturato sull'anno precedente) ho partecipato". Anche il capogruppo M5S in Consiglio comunale a Genova Luca Pirondini, musicista a partita iva, conferma di aver percepito il bonus per i lavoratori dello spettacolo. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie