Liguria

La Liguria festeggia Guidicelli, Campione del Mondo di pesca

Tesserato del Circolo Pescatori Dilettanti Rapallesi

 La Liguria festeggia un campione del mondo. A 27 anni, il rapallese Matteo Guidicelli è diventato Campione del Mondo di pesca sportiva vincendo il Big Game a Pesaro con la squadra Italia B. Era partito con curiosità, rispetto per i compagni più esperti e il sogno di vincere una medaglia. Ha conquistato il mondo. Tesserato per il Circolo Pescatori Dilettanti Rapallesi, è tornato a casa con la medaglia più bella. Con i compagni Antonio Panico, Pasquale Scotto di Luzio, Daniele Lambertini ha messo in riga l'equipaggio Italia A e due squadre della Croazia sbaragliando 16 equipaggi di 9 nazioni.
    "Di certo non ero partito per fare una vacanza, ma per fare bene - dice il giovane rapallese -. Da qui, però, a vincere il passo non è breve. Sono felicissimo. È stata un'esperienza straordinaria non solo sul piano sportivo, ma anche umano. Gli altri compagni li avevo conosciuti ai campionati italiani ma vivere tutti i giorni con loro è stato bello". "Ho trovato un mare completamente differente dal nostro e un tipo di pesca a cui io non sono abituato - racconta Guidicelli -. Ma ho dato il massimo e tutti mi hanno aiutato. Ero il più giovane, ma la cosa bella era il gruppo. Il commissario tecnico e tutto lo staff ci sono stati vicini. Spero di tornare in Nazionale, se mi chiamano io sono pronto". "Mi piacerebbe fare il pescatore professionista - racconta - ma al momento non è possibile, il mio lavoro di giardiniere mi aspetta. Ma, come sempre, ogni volta che potrò salirò in barca e andrò a pescare".
    L'ascesa verso il titolo è iniziata nel 2019 quando con il Circolo Pescatori Rapallesi ha vinto il campionato italiano di traina costiera con il papà Marco il fratello Luca e Romolo Rovegno. Per il Circolo Pescatori si conferma un periodo d'oro.
    Quest' anno ha bissato il successo italiano con un altro equipaggio formato dal presidente Riccardo Repetto, Willy De Luca e Loris Galvan: "Siamo felicissimi e orgogliosi per Matteo - dice il presidente Repetto -. Lui è stato il primo nostro tesserato della storia ad andare ai Mondiali, ora è anche il primo a vincerli. Il segreto del Circolo sono l'amicizia e la passione che riusciamo a trasmettere anche ai ragazzi".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie