Regione: Bilancio da 5,3 miliardi

290 milioni per i trasporti e 113 per lo sviluppo

(ANSA) - GENOVA, 19 DIC - La nuova manovra di bilancio della Regione Liguria conta su 5,3 miliardi. Tre miliardi e 376 milioni sono per la sanità. Inoltre stanzia 290 milioni per il settore Trasporti e diritto alla mobilità, 249,7 milioni per ripianare il debito pubblico dell'ente, 113,6 milioni per lo Sviluppo economico. Sono alcune delle voci principali a cui seguono 98,7 milioni per le Politiche per il lavoro e la formazione professionale, 86,6 milioni per politiche sociali e famiglia, 49,7 milioni per lo Sviluppo sostenibile, tutela del territorio e dell'ambiente, 33,2 milioni per Istruzione e diritto allo studio, 25,8 milioni per Assetto del territorio ed edilizia abitativa.
    Per il funzionamento del Consiglio regionale sono stati stanziati 24,2 milioni, 23,3 milioni per le Politiche agroalimentari e la pesca, 17,3 milioni per le Relazioni con le altre autonomie locali, 12,9 milioni per il Soccorso civile, 10,5 milioni per le Relazioni internazionali, 6,4 milioni per il Turismo, 5,8 milioni per le Politiche giovanili, sport e tempo libero, 4,7 milioni per la Tutela e valorizzazione dei beni e delle attività culturali, 4,1 milioni per Energia e diversificazione delle fonti energetiche. Previsti interventi per il recupero di alloggi di edilizia residenziale pubblica per 3,4 milioni di euro e 3,2 milioni per il recupero di alloggi di edilizia universitaria. Previsti interventi di sgravio fiscale agli stabilimenti termali e di cure idroterapiche che svolgono funzioni di supporto al sistema sanitario regionale. La Regione Liguria introdurrà un contributo all'acquisto di dispositivi per prevenire l'abbandono dei bambini in auto alle famiglie liguri con Isee fino a 28 mila euro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie