Turismo Lombardia, +5,8% arrivi in 2019

Dati da gennaio a settembre, a Sondrio crescita record del 18,6%

(ANSA) - MILANO, 3 DIC - La Lombardia è sempre più attrattiva a livello di turismo. A confermarlo sono i numeri dei flussi turistici da gennaio a settembre 2019, elaborati dall'istituto regionale di statistica Polis su provvisori rilevati dall'Istat, secondo cui gli arrivi sono stati 14.271.798 mentre le presenze, ossia il numero di pernottamenti, hanno toccato quota 35.928.599. Le cifre, spiega una nota dell'assessore regionale al Turismo Lara Magoni, "certificano un vero e proprio boom del turismo lombardo, visto che rispetto allo stesso periodo del 2018 gli arrivi sono cresciuti del 5,8% e le presenze addirittura del 7,5%. Cifre in netta controtendenza rispetto alla media del dato nazionale, che vede nel Bel Paese, nel periodo gennaio-agosto 2019, un -1,6% negli arrivi e un -0,1% nelle presenze".
    La 'sorpresa' arriva da Sondrio, che registra un incremento record: +18,6% sul fronte arrivi (990.052) e +23,9% per le presenze, che si attestano a 3.724.981.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA

        VideoTutto su Sanremo, Ferro intervista Ferro (ANSA)
        28 gennaio, 08:08

        Ferro intervista


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa