Truffa a Regione,San Donato rende 10 Mln

Due arresti. Gdf, acquisti scontati ma ente pagava prezzo pieno

(ANSA) - MILANO, 11 DIC - Un capo ufficio acquisti e un consulente del Gruppo ospedaliero San Donato sono stati arrestati su ordine del gip Roberto Crepaldi nell'ambito di un'indagine per truffa aggravata alla Regione Lombardia per la quale il pm Paolo Storari ha denunciato otto case farmaceutiche. L'inchiesta "il 3 dicembre in gran segreto ha anche spinto il Gruppo San Donato a precipitarsi a restituire alla regione ben 10 milioni di euro". Le indagini della Gdf di Milano "le case farmaceutiche vendevano a 9 ospedali lombardi del Gruppo San Donato farmaci a un prezzo (peraltro più alto di quello di mercato) che poi il gruppo si faceva legittimamente rimborsare dalla Regione: salvo il piccolo dettaglio di tacere alla Regione che la case farmaceutiche avessero intano emesso note di credito con cui a posteriori riconoscevano agli ospedali uno sconto sul prezzo...".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie