Brianza, turismo lombardo in ginocchio

Regione approva piano per potenziare servizi e strutture

(ANSA) - MILANO, 26 FEB - Il turismo è in ginocchio in Lombardia a causa del coronavirus: lo sottolinea la vicepresidente del Consiglio regionale Francesca Brianza che rimarca l'importanza dell'approvazione, ieri, di un piano generale predisposto prima del diffondersi della patologia per lo sviluppo del settore che "permetterà di ripartire con ancora più vigore una volta rientrata l'emergenza" e una mozione urgente che chiede al Governo di prevedere risarcimenti e agevolazioni per aiutare le imprese ricettive a far fronte alle inevitabili ripercussioni economiche.
    "In pochissimi giorni l'emergenza coronavirus sta mettendo in crisi uno dei settori più importanti della nostra regione: il turismo sta subendo un calo impressionante di oltre il 40% e non si contano le disdette di prenotazioni - sottolinea la vicepresidente -. La Lombardia si appresta a chiedere lo stato di crisi per aiutare questo comparto che più di ogni altro sta subendo le conseguenze di questa drammatica situazione".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie