'Avrai rimborsi Covid', si finge pm per truffare donna

Denunciato da una 55enne a Pavia, preso dalla Polizia

(ANSA) - MILANO, 08 AGO - Si è finto un importante magistrato che lavorava tra Milano e Roma, impegnato in importanti e rischiose inchieste per truffare una donna. Per questo, gli agenti hanno la Polizia di Stato di Pavia hanno denunciato un 55enne pavese. Giovedì la donna ha raccontato ai poliziotti ha riferito agli agenti che qualche settimana fa, mentre era alla fermata dell'autobus a Pavia, era stata avvicinata da un uomo sulla sessantina e dall'aspetto distinto che aveva avviato una conversazione. Si erano incontrati nei giorni successivi e l'uomo aveva raccontato di essere un importante e potente sostituto procuratore che lavorava tra Milano e Roma e che conduceva importanti inchieste. Aveva anche aggiunto che grazie al suo lavoro avrebbe potuto aiutarla economicamente facendole ottenere dei rimborsi statali legati all'emergenza Covid. Il falso pm si era così fatto consegnare 5.000 euro e alcuni monili in oro, poi ceduti ad un compro oro di Pavia.
    Ieri la donna ha incontrato di nuovo il truffatore che le ha chiesto altri 250 euro. All'incontro, però, erano presenti anche gli uomini in borghese della Squadra Mobile. E' emerso che già in altre occasioni il falso magistrato aveva utilizzato lo stesso modus operandi per truffare altre vittime. Inoltre ha numerosi precedenti penali e di polizia per truffa. E' stato denunciato per truffa e sostituzione di persona. Sono in corso altre indagini per verificare la presenza di eventuali altre vittime. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie