Liceo Milano, lezione simbolica aperto

Preside liceo Boccioni, modo per dire 'vogliamo esserci'

(ANSA) - MILANO, 24 NOV - Domani gli studenti del liceo Boccioni di Milano torneranno a scuola fisicamente, o almeno lo farà una rappresentanza di loro che si sistemerà nel cortile per seguire le lezioni dal computer, dal tablet o dallo smartphone "I ragazzi - ha spiegato al Giorno la preside Giovanna Mezzatesta - mi hanno chiesto di poter fare lezione all'aperto per lanciare un messaggio: 'Vogliamo essere a scuola'. E io ho detto sì: li appoggio". L'istituto ha 760 iscritti e solo una quindicina di loro faranno questo inusuale sit-in seduti in cortile "su una sedia alla giusta distanza" e con mascherina, ha precisato la dirigente scolastica. E da lì seguiranno le lezioni di didattica a distanza.
    "Però essendo fisicamente a scuola. È un modo per dire 'vogliamo esserci'. Con loro, in presenza, ci saranno anche tre professori" rispettivamente di italiano e latino, matematica e fisica, storia e filosofia. E ci sarà anche l'appoggio dei genitori, che porteranno un tè caldo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie