Sisma, crostaceo Lago Pilato non rischia

Livello basso ma rassicurazioni su Chirocefalo del Marchesoni

Il livello del lago di Pilato è basso ma non preoccupa la sopravvivenza del Chirocefalo del Marchesoni, piccolo crostaceo unico al mondo.
    Queste in estrema sintesi le prime conclusioni delle attività di monitoraggio sul piccolo specchio d'acqua, unico lago naturale delle Marche, condotte dal Parco Nazionale dei Monti Sibillini tramite l'Università degli Studi di Perugia e l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra). Le ricerche, avviate lo scorso anno, sono state finanziate dal ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per valutare gli effetti sugli habitat prodotti dagli eventi sismici del 2016 e manifestati da frane e crolli, talvolta imponenti, e da modificazioni nella circolazione idrica sotterranea. Particolare attenzione è stata posta al lago di Pilato, il gioiello naturale di origine glaciale, per gli aspetti idrogeologici e quelli ecologici per la presenza del prezioso crostaceo endemico (presente solo in quel sito).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere