Agenzia Giovani finanzia 3 stazioni radio nelle Marche

L'ente si occupa dei programmi europei rivolti ai giovani

(ANSA) - ANCONA, 26 LUG - Sono 3 le stazioni radio finanziate nelle Marche dall'Agenzia Nazionale per i Giovani - l'ente vigilato dalla presidenza del Consiglio dei ministri e dalla Commissione europea, che si occupa per l'Italia dei programmi europei rivolti ai giovani - nell'ambito del Fondo Nazionale Politiche Giovanili. Fanno parte del primo network radio istituzionale di "Ang In Radio" e viaggiano sul canale digitale.
    La rete amplificherà le iniziative dell'Agenzia legate alle politiche giovanili, attraverso un approccio peer-to-peer, ma sarà soprattutto uno strumento per informare e ascoltare i giovani, spesso protagonisti delle trasmissioni radiofoniche insieme ad esperti del mondo della cultura, dell'informazione, del lavoro e della società e della politica. Una radio libera, senza censura, dove i ragazzi potranno raccontarsi, confrontarsi, crescere. Ad aggiudicarsi il bando sono state l'associazione Radio Incredibile (Ancona), l'associazione di promozione sociale Zoe (Pesaro) e l'associazione Stay Human (Pesaro), e coinvolgeranno direttamente 33 ragazzi che puntano a raggiungere 15mila loro coetanei, coinvolgerli e influenzarli sulle tematiche del cambiamento sociale, dell'inclusione, della dispersione scolastica e della partecipazione attiva.
    "Ciascuna radio rappresenterà un "presidio" dell'ANG a livello territoriale - spiega Domenico De Maio, direttore dell'Agenzia Nazionale Giovani - dovranno raccontare occasioni ed opportunità rivolte ai giovani, progetti del territorio rivolti alle nuove generazioni, nonché i progetti finanziati nell'ambito dei programmi europei gestiti da ANG come Erasmus+ ed ESC realizzati nella propria regione. L'iniziativa ha l'obiettivo di promuovere il protagonismo giovanile, di realizzare "spazi" e "luoghi" di incontro delle nuove generazioni, promuovere networking ed occasioni concrete per fare rete con altre realtà locali per sviluppare creatività, promuovere il talento e favorire innovazione e nuove progettualità rivolte al territorio". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA