Conte,nel cratere Marche per "ascoltare"

Premier a Castelsantangelo sul Nera, ragionare su questioni concrete

"Sono venuto qui per ascoltare e fare il punto della situazione, non sono qui per vedere fumo, ne a prospettare mirabilie". È quanto ha dichiarato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine del Comitato istituzionale sisma, durato oltre un'ora, a Castelsantangelo sul Nera, nel Maceratese, uno dei borghi maggiormente colpiti dal terremoto. "Sono qui - ha aggiunto il premier - perché ho dichiarato che la ricostruzione di questi territori martoriati dal sisma è una priorità del governo e l'ho detto anche chiedendo la fiducia al Parlamento".
    "Questo - ha detto ancora - è un grande impegno che ho preso con le comunità locali a nome di tutto il governo. Dobbiamo adesso ragionare su questioni concrete e sulle criticità, - ha aggiunto - come risolvere il tema delle pratiche della ricostruzione privata che non vanno avanti e il problema del rallentamento della ricostruzione pubblica".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere