Segre: Ricci, saremo noi la sua scorta

600 sindaci con fascia tricolore e cittadini in corteo a Milano

"E' una giornata molto importante. Il Paese che vogliamo ha il volto di Liliana Segre: lo abbiamo dimostrato. E da oggi saremo noi la sua scorta". Matteo Ricci, sindaco di Pesaro, lo rimarca a Milano, nel 'serpentone' con i 600 sindaci in fascia tricolore, mescolati ai cittadini da piazza Mercanti a piazza del Duomo. Per raggiungere piazza della Scala, attraverso Galleria Vittorio Emanuele II. Il presidente Ali (Autonomie Locali Italiane), promotore dell'iniziativa in tandem con il sindaco di Milano Giuseppe Sala, sottolinea la "grande partecipazione". Così "l'odio non ha futuro": manifestazione senza simboli di partito targata Anci, Ali e Upi, per testimoniare la vicinanza dei Comuni alla senatrice a vita.
    Sopravvissuta ad Auschwitz e oggi sotto scorta, dopo le ripetute minacce antisemite. "Segre è un simbolo della Repubblica e della Costituzione. Siamo con lei nella battaglia contro il razzismo, l'intolleranza e l'odio. L'assurdità della situazione è evidenziata dalla protezione assegnata dalla Questura".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie