Sisma, verso Cas per chi è fuori regione

Consigliere Fi Marche, comunicazione Borrelli arrivata a Regioni

(ANSA) - ANCONA, 26 FEB - "Il capo dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli ha comunicato alle Regioni che si sta predisponendo una rettifica all'ordinanza 614/2019 per il riconoscimento del Cas (Contributo di autonoma sistemazione legato all'inagibilità delle abitazioni nel cratere sismico, ndr) anche a soggetti che abbiano trasferito la propria dimora in un Comune limitrofo ma al di fuori del territorio regionale".
    Lo fa sapere in una nota il vice presidente del Consiglio regionale delle Marche Piero Celani che commenta: "finalmente ascoltate le esigenze dei territori". L'"obiettivo", afferma Celani, è stato "raggiunto anche grazie all'impegno di Forza Italia che per prima aveva sollevato il problema sia all'interno del Consiglio Regionale che in Parlamento". "Questo provvedimento - conclude - si spera che possa ridare un minimo di tranquillità a tutte quelle famiglie già fortemente provate causa l'inagibilità delle loro abitazioni e che rischiavano di non vedersi riconosciuto il Cas, solo per cavilli burocratici".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie