Coronavirus: Cri, 5.000 marchigiani per test sierologici

Da oggi telefonate da 20 volontari, poi prelievi in 45 punti

(ANSA) - ANCONA, 25 MAG - Sono oltre 5.000 i cittadini marchigiani coinvolti nei test sierologici per capire il livello di immunità della popolazione all'infezione da coronavirus, al via da oggi. Lo ricorda la Croce Rossa Italiana Marche, che partecipa alla campagna, promossa dal Ministero della Salute, Iss e Ospedale Spallanzani, in collaborazione con l'Asur. e con il Servizio Salute della Regione Marche. Sono 150mila i cittadini coinvolti in tutta Italia con partecipazione decisa a random. La Cri avrà un duplice ruolo: contattare telefonicamente i cittadini chiamati a partecipare, tramite il call center regionale, ed effettuare il prelievo, che sarà analizzato dal laboratorio di virologia degli Ospedali Riuniti di Ancona. Ogni cittadino "estratto" sarà contattato dal numero 06 55101400.
    Oltre 20 gli operatori Cri che contatteranno i marchigiani per fissare, dopro un questionario, la data per il prelievo. Circa 45 i punti allestiti dalla Croce Rossa in tutte le Marche, in collaborazione con Asur e distretti. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie