Droga: 700 gr marijuana in casa, arrestato da Cc

Nei guai 30enne incensurato a Ancona

   I carabinieri della Compagnia di Ancona hanno arrestato, nella flagranza del reato di detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 30enne anconetano, incensurato, nell'ambito di un servizio finalizzato al contrasto di reati in materia di stupefacenti. Ieri pomeriggio i militari della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno eseguito una perquisizione d'iniziativa nell'abitazione a Collemarino dell'uomo, che già da qualche giorno era monitorata dopo strani movimenti, Nella sala da pranzo, occultata sotto un mobile, è stata rinvenuta una busta in cellophane contenente circa 50 grammi di marijuana, con una bilancia da cucina, un tritaerba e 140 buste in cellophane integre, di quelle utilizzate per congelare gli alimenti, mentre nella cantina, al piano seminterrato, è stato trovato un consistente quantitativo di marijuana del peso complessivo di 650 grammi, suddiviso in buste di cellophane dello stesso tipo, oltre a 1.600 euro in contanti. La sostanza stupefacente, se immessa sul mercato, avrebbe potuto fruttare oltre 5.000 euro.
    Il giovane è è stato posto ai domiciliari. Oggi l'arresto è stato convalidato e il 30enne è stato ad 1 anno ed 8 mesi di reclusione (pena sospesa) e 2.000 euro di multa. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie