• Collaudo ok per nuovo ponte a vittime della Lanterna Azzurra

Collaudo ok per nuovo ponte a vittime della Lanterna Azzurra

Prova di carico, poi apertura a pedoni

(ANSA) - SENIGALLIA (ANCONA), 15 GEN - Svolto con successo il collaudo del ponte II Giugno, a Senigallia. La struttura, che collega il corso principale della città con lo storico rione Porto, è stata oggetto oggi della prova di carico prevista prima della riapertura al transito pedonale e successivamente al traffico veicolare. Sul nuovo ponte in acciaio sono stati posizionati ben otto mezzi pesanti e lasciati lì alcune ore per poter monitorare eventuali cedimenti della struttura. Terminato con successo il collaudo, come conferma all'ANSA, la Polizia locale di Senigallia, sono in preparazione i segnali stradali per la prima parziale riapertura, inizialmente solo al transito pedonale, già dal pomeriggio. Solo quando saranno ultimati tutti i dettagli potrà essere percorso anche dai veicoli. Per la città, soprattutto per residenti e commercianti della zona, significa la fine di disagi che vanno avanti dal 2016.La segnaletica riporterà anche il nuovo nome della struttura che verrà intitolata alle vittime della Lanterna Azzurra di Corinaldo: si chiamerà infatti "ponte degli Angeli dell'8 dicembre 2018", come stabilito dalla Giunta comunale di Senigallia. L'omaggio è stato apprezzato dai familiari di Emma, Daniele, Asia, Benedetta, Mattia ed Eleonora, i cinque adolescenti e la mamma di 39 anni morti schiacciati nella calca all'uscita dell discoteca di Corinaldo nella notte tra il 7 e l'8 dicembre 2018. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie