Vaccini: questore Ancona, alta adesione, è un bene

In corso vaccinazioni forze ordine al Cras di Ancona

   È cominciata questa mattina la campagna vaccinale per le forze dell'ordine nelle Marche. Le dosi di AstraZeneca vengono inoculate alla palazzina numero 8 dell'ex Crass, ad Ancona, sede dei poliambulatori. Ad orario scaglionato sono arrivati personale di Prefettura, tribunale e a seguire carabinieri, vigili de fuoco, polizia, guardia di finanza. Oggi se ne faranno 600. In mattinata si è creato qualche assembramento per le lunghe file che si erano formate, ma l'intervento dei carabinieri del Nas ha fatto poi in modo di distanziare i presenti. A vaccinarsi anche il questore di Ancona Giancarlo Pallini e il capo di gabinetto della questura dorica Cinzia Nicolini. "Siamo in tanti oggi è vero - ha detto il questore, in attesa del suo turno - un numero consistente e questo è consolante perché significa che c'è sensibilizzazione.
    Ritengo il vaccino una cosa necessaria per superare questo periodo critico". La percentuale di adesione in questura è dell'80% del personale, la scelta è su base volontaria. Questore e capo di gabinetto avevano come orario del vaccino le 12:30 ma alle 13 erano ancora in attesa. A quell'ora il personale sanitario stava vaccinando gli appuntamenti delle 11:30. In mattinata nessuna reazione allergica è stata registrata. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie