Patto sindaci,plauso Cancelleri a Marche

Vice ministro a convegno Roma Svim-Regione. Premiati 32 Comuni

(ANSA) - ANCONA, 4 DIC - "Le Marche rappresentano l'eccellenza italiana nell'attuazione del Patto dei Sindaci per il Clima e l'Energia e Svim ha dimostrato che un unico soggetto attuatore regionale che coordina le Amministrazioni Comunali riesce a raggiungere performance altissime". Così il vice ministro alle Infrastrutture e ai trasporti Giancarlo Cancelleri Viceministro Infrastrutture e Trasporti intervenuto oggi a Roma al convegno organizzato da Regione Marche e Svim (Agenzia Sviluppo Regione Marche) dal titolo: "Transizione energetica e adattamento climatico il Patto dei Sindaci delle Marche strumento di pianificazione e di governance per il cambiamento".
    "Da oggi sia apre anche una nuova collaborazione istituzionale con il mio dicastero - ha proseguito - per poter implementare al massimo lo sviluppo linee strategiche che possano dare risposte concrete ai territori. La nostra collaborazione potrà partire con una condivisione progettuale per rendere l'isola di Pantelleria 100% rinnovabile". Sono stati premiati i 32 i Comuni marchigiani che hanno contribuito attivamente alle politiche di transizione energetica e adattamento ai cambiamenti climatici.
    Al workshop dedicato alle Marche, moderato da Marco Frittella, giornalista del Tg1, hanno partecipato, tra gli altri, oltre a Cancelleri, Gianluca Carrabs (amministratore unico Svim), Manuela Bora (assessora regionale Energia), Maurizio Mangialardi (presidente Anci Marche), Giovanni Addamo (Responsabile Sistemi Territoriali Area Regioni Centrali Enea), Sergio Fabiani (presidente della Provincia di Ascoli Piceno), i sindaci Filippo Gasperi (Gradara), Paolo Calcinaro (Fermo) e Adriano Maroni (amministratore delegato Menowatt Ge).
    I 32 Comuni premiati, ha ricordato Carrabs, "hanno aderito ai progetti Empowering finanziato dal programma Horizon2020 e Life Sec Adapt, coordinati da Svim. Gli stessi hanno beneficiato di ingenti risorse per finanziare le proprie attività attingendo dai fondi diretti dell'Ue e, grazie alla competente progettazione Svim, hanno accresciuto il loro know how nella pubblica amministrazione, soprattutto attraverso piani di formazione del personale che ad oggi si relaziona con questi temi con conoscenze e competenze professionali di alto livello".(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie