Sassoli, Marche virtuose per fondi Ue

Altre regioni dovrebbero prendere esempio

(ANSA) - PESARO, 6 GEN - "Da parlamentare europeo vedo realizzati e spesi bene i fondi che l'Europa mette a disposizione dei nostri territori. Siamo in una una regione particolarmente virtuosa, forse altre regioni dovrebbero prendere esempio dalle Marche". Lo ha detto il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, oggi a Pesaro per l'inaugurazione della Sonosfera. "Potrebbe essere un modo e un metodo all'interno degli Stati membri - ha aggiunto -, prendere ad esempio ognuno le regioni che fanno meglio con meccanismi che valgono per tutti".
    Il presidente del Parlamento europeo ha così preso posizione dopo le polemiche del centrodestra per una classifica del Sole 24 Ore che vedeva le Marche all'ultimo posto per l'utilizzo dei fondi Fesr 2014-2020 e al quintultimo per quelli Fse. Secondo l'assessore regionale alla Politiche comunitarie Manuela Bora, "l'obiettivo di spesa della Regione Marche, nel 2019, era di 75,4 mln di euro: a fronte di questo dato, abbiamo raggiunto una spesa certificata pari a 120,4 mln di euro con un incremento del 60% e in anticipo di sette mesi". Inoltre "la dotazione finanziaria delle Marche e stata incrementata dalla Commissione europea in seguito ai noti eventi sismici, tra dicembre 2017 e giugno 2018 mentre tutti gli altri programmi hanno potuto contare sullo stesso ammontare di risorse, a partire dal 2015.
    Per le Marche, la differenza ènotevole poiché la dotazione iniziale di 337 milioni di euro, attribuita nel corso del 2015, è stata poi quasi raddoppiata con ulteriori 248 milioni di euro per giungere ad un totale di 585 milioni di euro".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie