Marche

Area crisi complessa Fermana Maceratese: 2mln euro a imprese

Destinati a 44 micro e Pmi che hanno partecipato bando regionale

   Il distretto Pelli-Calzature del Fermano e Maceratese potrà contare su quasi 2 milioni di euro destinati alle micro, piccole e medie imprese che hanno presentato domanda lo scorso maggio per partecipare ad uno specifico bando. La Giunta regionale, con un decreto del dirigente, ha approvato pochi giorni fa la graduatoria dei progetti di trasformazione digitale dei processi produttivi, nell'ottica del Piano Impresa 4.0 e all'acquisizione di servizi specialistici di innovazione di prodotto, processo, organizzativa e commerciale. Sono 44 in totale quelli finanziati per un importo di 1 milione e 953 mila euro su un numero complessivo di 68 progetti ammissibili.
    Due le tipologie di azioni previste dal bando: investimenti produttivi Smart Manifacturing finalizzati all'applicazione di nuove tecnologie digitali 4.0 e acquisto di servizi specialistici per l'innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale correlati agli investimenti della prima azione. Tutti i progetti dovevano essere connessi ad un programma occupazionale di mantenimento o incremento e prevedere da un minimo di 40 mila euro ad un massimo di 80 mila euro di investimenti. "La finalità - commenta l'assessore regionale alle Aree di crisi complessa, Guido Castelli - è sostenere progetti che intendano fornire nuovi modelli organizzativi attraverso investimenti nella digitalizzazione e nelle nuove tecnologie 4.0, nonché investimenti in modelli di Smart working nelle differenti funzioni aziendali". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie