40 anni Pesceazzurro, donazione Telethon

1 cent per pasto consumato. Nel 2020 ristorante bis a Cattolica

Redazione ANSA FANO (PESARO URBINO)

Quarant'anni di storia e un futuro di impegno e crescita all'insegna della solidarietà. La squadra del Pesceazzurro ha festeggiato il 40/o compleanno con il tradizionale appuntamento natalizio dedicato a Telethon, la onlus con cui il Pesceazzurro ha un rapporto solidale da 14 anni e a cui ha donato 6.700 euro per il 2019.
    Pesceazzurro, nato dai cuochi pescatori della cooperativa di Fano nel 1979, con un fatturato che ora supera i 9 milioni di euro, dal 2006 ad oggi ha raccolto 53.674 euro, grazie alla donazione di un centesimo per ogni pasto consumato nei propri ristoranti, e destinato alla fondazione che sostiene la ricerca scientifica per combattere la distrofia muscolare e altre malattie genetiche.
    Ad conta oggi quattro punti di ristorazione nelle Marche, due a Fano, dove è anche presente nella versione "galleggiante", uno a Senigallia e a San Benedetto del Tronto, e tre in Romagna, a Cattolica, Milano Marittima, Rimini. Nella catena lavorano 150 persone, il 90% donne. Nel 2020, ha annunciato l'amministratore unico Marco Pezzolesi, "il Pesceazzurro aprirà un nuovo ristorante a Cattolica, oltre a quello già presente all'Acquario, che rimarrà aperto tutto l'anno". Nella platea di persone presenti, tra dipendenti, soci della cooperativa Coomarpesca da cui è nato il Pesceazzurro, e ospiti, c'erano tra gli altri Renato Minardi, vicepresidente dell'Assemblea legislativa delle Marche, Massimo Seri, sindaco di Fano, l'assessore comunale al Bilancio, Sara Cucchiarini, Carla Cecchettelli, presidente del Consiglio comunale e la presidente dell'Ente Carnevalesca di Fano, Maria Flora Giammarioli.
    "Il nostro è un impegno costante, che ci riempie tutti di orgoglio perché fatto con il cuore - ha detto Pezzolesi, amministratore unico di Pesceazzurro -, lo abbiamo fatto anche in questo 2019, un anno importante, ricco di eventi e novità, e lo faremo nel 2020 perché crediamo nel valore fortissimo della solidarietà". L'assegno del valore di 6.700 euro, che equivale alla presenza di 670.000 presenze nel 2019, in crescita del +10% sul 2018, è stato consegnato ad Alessandro D'Addio, coordinatore Telethon Marche, che ha voluto sottolineare il prezioso rapporto di collaborazione con Pesceazzurro.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie