• Crociere: tocca l'acqua del Baltico la nave più green della flotta Costa
ANSAcom

Crociere: tocca l'acqua del Baltico la nave più green della flotta Costa

Varo tecnico della 'Smeralda' alimentata a Lng

Turku ANSAcom

E' iniziato stamani nei cantieri Meyer di Turku in Finlandia il varo tecnico di Costa Smeralda, la prima nave da crociera della flotta Costa totalmente alimentata a gas naturale liquefatto (Lng), il combustibile fossile più pulito al mondo. Il direttore generale di Costa Crociere Neil Palomba e il ceo del cantiere Meyer di Turku Jan Meyer hanno aperto le valvole del bacino di carenaggio da 350 milioni di litri, dove la nave ha preso forma negli ultimi mesi, che in circa dieci ore si riempirà per testare lo scafo della nave più 'green' della flotta Costa facendole toccare per la prima volta l'acqua, in questo caso quella ghiacciata del Mar Baltico.

Diciotto mesi di lavori sono serviti per assemblare i 26 mila componenti principali dello scafo, con tremila chilometri di cavi, 190 mila lamiere d'acciaio, 320 chilometri di tubi, 43 mila raccordi, 10.700 condutture e 60 mila parti di allestimento prefabbricate. La nuova ammiraglia sarà la prima nave Costa alimentata a Lng, combustibile che ridurrà quasi totalmente le emissioni di particolato e ossidi di zolfo, sia in mare che in porto, e permetterà di limitare significativamente anche le emissioni di ossido di azoto e di anidride carbonica. 

"Costa Smeralda rappresenta una grande innovazione per il mercato internazionale e un passo importante verso la definizione di nuovi standard per l'intero settore - interviene Palomba -. L'utilizzo dell'Lng segna infatti una svolta nella tecnologia dei combustibili. Continueremo a guidare il mercato puntando sullo sviluppo di un turismo sostenibile".

"Sarà una nave davvero unica e innovativa, sia dal punto di vista ingegneristico che del design, - commenta Meyer - sono convinto che gli ospiti apprezzeranno tutte le attrazioni e i servizi di bordo. Per noi costruttori navali il varo tecnico è sempre un'occasione molto speciale, perché è il momento in cui la nave raggiunge il suo elemento naturale, l'acqua. La costruzione proseguirà con la fase finale relativa agli allestimenti degli interni". La nave entrerà in servizio a ottobre 2019 con una crociera inaugurale di 15 giorni da Amburgo a Savona, dove il 3 novembre avverrà il battesimo ufficiale. Costa Smeralda continuerà poi a navigare nel Mediterraneo occidentale fino ad aprile 2021, offrendo crociere di una settimana con scali a Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Civitavecchia e La Spezia.

In collaborazione con:
Costa

Archiviato in

      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: