Cittadinanza Isernia a Padre Luigi Marro

Cerimonia nella sala consiliare il 3 ottobre

(ANSA) - ISERNIA, 28 SET - Il Comune di Isernia conferisce la cittadinanza onoraria a Padre Luigi Marro, frate cappuccino del convento isernino per 26 anni prima del trasferimento a Venafro (Isernia). La cerimonia si svolgerà il 3 ottobre prossimo nella sala consiliare. In tale occasione, il sindaco Giacomo d'Apollonio gli consegnerà una pergamena con le motivazioni dell'attribuzione. La Cittadinanza Onoraria è stata deliberata, nello scorso luglio, dal Consiglio comunale quale riconoscimento "per la lunga e intensa attività prestata nella nostra città attraverso un costante impegno volto a far crescere, sostenere e promuovere la comunità. In particolare, negli anni trascorsi a Isernia, egli agì in favore dei giovani riuscendo a coinvolgerli costruttivamente in ambito religioso, didattico, ricreativo e sportivo". Saranno presenti anche il sindaco di Cervinara (Avellino), città d'origine di Padre Luigi, e monsignor Camillo Cibotti, vescovo di Isernia-Venafro. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere