Consiglio Molise, Greco (M5s), Toma ha fallito su tutto

In Aula mozione di sfiducia a presidente Regione

(ANSA) - CAMPOBASSO, 07 LUG - "Un fallimento totale", "l'ora più buia", "decisioni eterodirette", "più grande sciagura politica". Così il capogruppo del M5s in Consiglio regionale del Molise, Andrea Greco, nel suo intervento sulla discussione generale della mozione di sfiducia al presidente della Regione Donato Toma (centrodestra) presentata dal suo Gruppo e dai consiglieri del Pd. Un 'j'accuse' diretto al presidente che, secondo l'esponente pentastellato, nel corso del suo mandato ha, tra l'altro, "calpestato politicamente la sua stessa maggioranza", dimostrando di non essere in grado di mantenerla coesa. Un intervento di circa 45 minuti nel quale Greco ha illustrato quali sono, a suo avviso, i motivi del fallimento di Toma: dalla sanità, alla gestione dell'emergenza Covid, trasporti, politiche sociali, del lavoro, del territorio. Una totale "incapacità politica" che ha penalizzato il Molise e i molisani. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie